Ravenna-Feralpisalò: le parole di mister Serena alla vigilia

14-10-2017

#feralpisalò #prima squadra #michele serena

SALÒ - Terminato da poco l'allenamento della Feralpisalò a Nuvolento. Prima della partenza per Ravenna mister Michele Serena ha parlato dell'imminente gara contro la formazione romagnola. 


RAVENNA-FERALPISALÒ: LE PAROLE DI MISTER MICHELE SERENA


Avete passato una settimana più tranquilla rispetto a quella scorsa. Come si è comportata la squadra?

I ragazzi hanno lavorato bene come sempre. Mi dispiace aver perso Dettori, che non partirà per la trasferta di Ravenna, ma ho delle buone alternative che sapranno sicuramente dimostrare di meritarsi il posto in squadra anche per questa partita. Abbiamo disputato delle buone gare nel corso della scorsa settimana e credo che il bottino totale di tre punti nel trittico Pordenone-Teramo-Mestre ci stia un po' stretto. Ma questo è il passato. Dobbiamo guardare avanti pensando unicamente alla partita che abbiamo da affrontare.  

Come si presenta la squadra a Ravenna?

Si presenta con il massimo rispetto per l'avversario e con la voglia di giocare come sempre la gara in modo propositivo. 

Che avversario ti attendi domani?

E' la squadra più giovane del girone. Ciò basta a dire quanta voglia hanno i giocatori di dimostrare il proprio valore in questo campionato. Pur avendo cambiato organico, non hanno risentito del cambio di categoria. Almeno in avvio di stagione le squadre neopromosse hanno tutto da guadagnare e in campo vanno senza pressioni.  

Dalla parte opposta c'è una delle squadre più esperte.

Abbiamo un buon mix, con molti calciatori che hanno all'attivo esperienze importanti in questa categoria e in serie superiori. A loro si chiede sempre quel qualcosa in più. Ma, da questo punto di vista, credo abbiano grande responsabilità e coscienza tali da poter trascinare la squadra. Hanno qualità importanti dentro e fuori dal campo, che possono essere da traino per i tanti giovani che abbiamo in gruppo.  

Cambierai qualcosa dal punto di vista tattico?

Abbiamo giocato a tre e a quattro dietro, ottenendo buone risposte in entrambi i casi. Per il resto mi porto dubbi e riflessioni fino a domani.