Bassano-Feralpisalò: le parole di mister Serena

11-11-2017

#feralpisalò #prima squadra

SALÒ - Dopo aver sostenuto la rifinitura a Prevalle, mister Michele Serena ha parlato al termine dell'ultima sessione di allenamento settimanale. Giornata di vigilia per la Feralpisalò che nel pomeriggio si appresterà a viaggiare in direzione Bassano del Grappa. 


LE PAROLE DI MISTER MICHELE SERENA ALLA VIGILIA DI BASSANO-FERALPISALÒ

Terzo appuntamento in una settimana. Qual è la condizione dopo la partita contro la Fermana?

A livello fisico abbiamo qualche problemino con Boldini. Non crediamo sia nulla di grave, ma per precauzione non partirà con noi per Bassano. E' chiaro che i tre appuntamenti obbligano a una preparazione diversa. In merito a quanto successo mercoledì non possiamo riavvolgere il nastro. La partita con la Fermana non si può rigiocare, ma l'abbiamo analizzata a freddo e credo che sia stata anch'essa un'occasione di crescita per tutti noi. La partita di Bassano ci dà la possibilità di riscattarci immediatamente, anche se sappiamo che sarà un'altra grande battaglia.  

Anche perché il Bassano ha riposato in settimana ed è più fresco...

Non è la prima volta che succede di incontrare una squadra che ha beneficiato del riposo. Ora è anche più facile avendo due squadre che riposano ma non deve comunque essere un alibi. Cercheremo di fare la nostra partita dando tutto quello che abbiamo.  

Ci sarà spazio per chi ha riposato mercoledì.

Chiaramente chi è stato a riposo o è subentrato contro la Fermana ha maggiori energie. Però in questi pochi giorni ho visto anche giocatori che sanno di aver reso meno di quello che potevano dare e che per motivazioni e voglia di riscatto hanno dimostrato in allenamento di voler una nuova chance. A maggior ragione, le scelte che farò non saranno scontate. Ci tengo inoltre ad aggiungere una cosa.  

Prego.

Volevo ufficializzare l'ingresso nel mio staff di Cesare Beggi, una figura che da inizio anno lavora con la Feralpisalò in un altro ruolo ma che è da trait d'union tra la prima squadra e il settore giovanile. Da questo momento farà parte in pianta stabile nel mio staff per dare un contributo di crescita.