Berretti, si vola in finale! Vittoria 2-1 al Turina contro il Renate!

11-06-2018

#feralpisalò #settore giovanile #berretti

SALÒ - Chiudete le valige, si va a Pescara. La Berretti conquista la finalissima scudetto battendo il Renate 2-1 nella semifinale di ritorno che ha avuto luogo allo stadio "Lino Turina" di Salò. Continua il sogno dei ragazzi di mister Zenoni, che sotto di un gol ribaltano la partita e staccano il pass per l'ultima gara della stagione. Quella del sogno. 

I baby Leoni del Garda sfideranno il Livorno nella gara di giovedì 14 giugno alle ore 10.30. 


LA PARTITA - Grande equilibrio contraddistingue i primi minuti di gioco. Nelle prime fasi il risultato resta sullo 0-0 grazie anche al miracolo di Valtorta su Rankovic. Il portiere verdeblu non può nulla sulla conclusione dello stesso numero 7 al 35' del primo tempo. Il vantaggio del Renate dura poco: prima del duplice fischio dell'arbitro, Piazza viene steso in area. Sul dischetto Moraschi trasforma, segnando il momentaneo 1-1. Nella ripresa è la Feralpisalò a esprimersi maggiormente in attacco. Diverse le opportunità, anche se meno nitide della partita di andata. Mister Zenoni alterna i suoi uomini di attacco: Tanghetti e Moraschi escono in luogo di Turlini e Fyshku. Quando la partita sembra destinata a concludersi sul punteggio di 1-1 ecco l'episodio che cambia il match: lancio dalla metà campo per Turlini, che arpionando il pallone salta il diretto marcatore. Sulla linea dell'area evita anche l'intervento del portiere e insacca per il gol del definitivo 2-1. Nel finale la Feralpisalò non rischia nulla e può festeggiare. Solo per stasera, perché da domani c'è da preparare la gara di Pescara. 


PRESIDENTE GIUSEPPE PASINI

E' una bella soddisfazione per i ragazzi e per lo staff. Per i ragazzi giocare una finale è importante. Sono molto contento per il percorso fatto fin qui: abbiamo fatto un grande campionato e un ottimo percorso in questa fase finale. Stiamo facendo molto bene a tutti i livelli, anche nel settore giovanile. Un complimento al nostro responsabile Strada, a mister Zenoni e a tutti coloro che lavorano con impegno per questi risultati. Ora ci vuole solo la ciliegina sulla torta. 


MISTER DAMIANO ZENONI

E' una soddisfazione immensa. All'inizio dell'anno forse non ci credevamo nemmeno noi. Però siamo cresciuti durante l'anno. Siamo arrivati qui e ora dobbiamo provare a vincerla. Ce la giocheremo a viso aperto, provando a vincerla. 

Non ci aspettavamo una gara leggera e sapevamo di dover soffrire. Quando arrivano due squadre prime dei rispettivi gironi fosse una partita tirata. E' ancora più bello vincere così. Eravamo un po' stanchi ma abbiamo fatto più di loro. Abbiamo avuto le occasioni più grosse, probabilmente nel loro miglior momento abbiamo segnato. All'andata abbiamo sbagliato quattro gol e abbiamo chiuso sull'1-1. Nell'arco dei 180 minuti è sicuramente meritato il passaggio. 

Livorno? Hanno vinto l'anno scorso, dopo che li avevamo incontrati nel gironcino playoff. Li ritroveremo a Pescara. 



IL TABELLINO 

FERALPISALÒ: Valtorta, Piazza, Bonometti, Faccioli, Lirli, Kwarteng, Kopani, Hergheligiu, Moraschi (35' st Fyshku), Tanghetti (14' st Turlini), Pasotti. A disposizione: Spezia, Bosetti, Chimini, Bertini, Poliani, Fontana, Russo, Bertoli. All. Zenoni

RENATE: Lazzaroni, Mutti L., Mutti A., Confalonieri (34' st Sala), Cereda (1' st Corna), Gatelli, Rankovic (10' st Sofia), Geraci (43' st Castria), Diaferio (Confalonieri E.), Costa, Citterio. A disposizione: Vinci, Florindo, D'Aversa, Giugno, Izzo. All. Citterio S.

Gol: 35' Rankovic (R), 44' rig. Moraschi (F), 85' Turlini (F)

Ammoniti: Gatelli (R), Tanghetti (F), Corna (R), Confalonieri (R), Kwarteng (F)

Espulsi: nessuno

Spettatori: 300 circa