Alternanza Scuola-Lavoro: successo per l'incontro al 'Turina'

07-12-2017

#feralpisalò #eventi
alternanzascuolalavoro

SALÒ - Quella di ieri è stata una piacevole giornata per 23 ragazzi provenienti da scuole secondarie di secondo grado del territorio, le quali hanno preso parte ad uno degli appuntamenti conclusivi del loro  percorso di Alternanza ScuolaLavoro promosso da Feralpi Group all'interno di Feralpi Bootcamp. La Feralpisalò, in questo ambito, si è resa protagonista di una giornata a tratti puramente sportivi e valoriali, ma finalizzata ad uno degli aspetti più importanti anche in ambito aziendale, ovvero il gioco di squadra. 

La mattinata si è svolta in due momenti distinti. Nella prima parte i presenti sono stati accolti dal direttore generale e sportivo del club Francesco Marroccu il quale ha parlato dell'importanza del fare squadra in qualsiasi gruppo e presentando ai ragazzi alcuni aneddoti e curiosità che fanno parte della carriera nei club italiani e stranieri in cui ha lavorato. A seguire, il responsabile dell'attività di base Fabio Norbis ha curato la parte più ludica e dinamica, conducendo i ragazzi in una serie di giochi ed esercizi volti ad accrescere il senso di collaborazione, sacrificio e unione di intenti.  La comitiva, dopo aver vissuto la giornata allo stadio, ha potuto pranzare nell'area hospitality CUOREVERDEBLU prima di fare ritorno a Lonato del Garda.  

IL PROGETTO - Il forte intreccio programmatico tra scuola e lavoro è anche alla base del progetto formativo “Alternanza Scuola-Lavoro”, che Feralpi ha avviato nel 2014. Nello specifico il progetto apre le porte del Gruppo Feralpi a gruppi di giovani frequentanti la 4^ e 5^ superiore, coinvolgendoli in un percorso formativo di otto settimane, suddivise in tre fasi, che propone un’esperienza che coniuga al consueto affiancamento operativo sul campo una rilevante attività formativa in aula della durata di 110 ore, curata da tecnici e specialisti aziendali nonché da fornitori di servizi e partner tecnologici. Il percorso esperienziale così strutturato consente ai ragazzi di ottenere conoscenze di base del settore siderurgico e di accrescere le proprie competenze in ambito comunicativo e relazionale. Mentre la continuità prevista è un’importante occasione per consolidare la conoscenza reciproca tra azienda e futuri tecnici. 

A fronte dei positivi riscontri, l’iniziativa, intrapresa a titolo sperimentale nel 2014, è stata sistematizzata ed ampliata; con il 3° percorso, che è stato avviato a febbraio 2017, il numero di studenti coinvolti è di 23 unità, interessando 4 istituti scolastici e 3 siti produttivi del Gruppo.